I love shopping a Hollywood di Sophie Kinsella

arton66640

Titolo: I love shopping a Hollywood

Autore: Sophie Kinsella

Casa Editrice: Mondadori

Anno di edizione: 2014

Pagine: 384

Prezzo: 20,00 euro

Autore della recensione: Silvia Menini

 

È tornata! Sì, proprio lei. La divertentissima e un po’ pazzerella Becky. Ve la ricordate? Ma dai… lo so che sono passati un po’ di anni… ma come ci si può dimenticare della shopaholic per eccellenza?

384 pagine di puro spasso. Becky Bloomwood si trasferisce a Hollywood, proprio nella capitale del cinema, dove si possono incontrare star al supermercato o mentre si beve un caffè. Se in più il marito Luke ha come cliente proprio Sage Seymour, l’attrice del momento, cosa si può desiderare di più dalla vita?

Per Becky è un sogno che si trasforma in realtà. Ora sì che potrà dare una svolta alla propria carriera di personal shopper e diventare invece la personal stylist di Sage… anzi… di tutte le star del cinema!

Ma in questa sua impresa non è sola… eh no… perché la sua amica Suze la raggiunge con marito e figli per prendersi una vacanza ma anche per sostenerla e scorrazzare con lei tra prime televisive e set cinematografici.

Becky si lancia quindi nella sua nuova vita tra locali alla moda, red carpet (o magari più bordeaux che rosso rosso), centri di meditazione e yoga e set cinematografici. Ma si sa, il mondo dello spettacolo non è sicuramente dei più semplici e Becky finirà presto, presa dal suo tipico entusiasmo un po’ ingenuo, col mettersi nei guai. Perché non sempre le cose sono come sembrano, soprattutto in una città scintillante e un po’ superficiale come Los Angeles.

Lo stile della Kinsella è sempre quello che accomuna tutti i libri della saga: brioso, leggero e frizzante. Una storia ricca di disavventure che non tradisce certamente le aspettative delle fan, anche se il finale (aperto) lascia forse un po’ l’amaro in bocca.

 k2479982

ABBINAMENTO VINO: (Sommelier Silvia Menini)

Quale vino si abbina meglio a questo romanzo di uno spumante brioso, rosè, californiano?

Un vino che si adatta a tutto pasto, o anche come aperitivo. Un vino il cui carattere è influenzato dal Pinot Nero proveniente dalle zone di Carneros, Anderson Valley e Sonoma e le aree costiere di Marin.

 

Azienda: Schramsberg

Vino: Schramsberg Brut Rosé

Annata: 2011

Zona: 36% Napa, 34% Sonoma, 22% Mendocino, 8% Marin

Denominazione: Brut Rosé

Vitigno: 61% Pinot Noir, 39% Chardonnay

Grado alcolico: 12,8%

Temperatura di servizio: 8-10°

 

Analisi visiva: Spuma esuberante con perlage fine ed elegante

Analisi olfattiva: Aroma delicato e persistente, caratterizzato da note fresche e fruttate. Note di mandarino, fragola, mirtillo, completate da zenzero candito e pasta sfoglia.

Analisi gusto-olfattiva: Al palato si distinguono sentori di mandarino, pompelmo, ananas, fragola. Fresco e di buona acidità, persistente e fresco. 

Abbinamenti: Perfetto per l’aperitivo, o anche con sushi, salmone, gamberi…ma direi di tenerlo anche per tutto il pasto… che non si sbaglia mai!

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...