L’importanza di chiamarsi Cristian (Grei) di Chiara Parenti

IMG_2541

Titolo: L’importanza di chiamarsi Cristian (Grei)

Autore: Chiara Parenti

Casa Editrice: Rizzoli YouFeel

Anno di edizione: 2015

Pagine: 112

Prezzo: 2,49 euro

Autore della recensione: Silvia Menini

Siete fan di Mr Grey? Vabbè, anche se non lo foste vale comunque la pena di leggere questo libro. No no… non le 50 sfumature… ma il nuovo libro di Chiara Parenti, edito da Rizzoli YouFeel. Questo Cristian Grei, il protagonista ideato da Chiara, è l’antagonista di quello tanto sognato da milioni di lettrici (e ora anche dalle cinofile).

E’ vero, io sono Cristian Grei, ma la versione sfigata, ansiogena e petulante dell’originale.

Cristian Grei ha trentadue anni e fa il becchino. Vabbè, non è certo il lavoro che attira le donne, ma l’agenzia di onoranze funebri è quella di famiglia e non può certo sottrarsi ai suoi doveri… anche se la sua passione sarebbe un’altra. Che poi, si sa, è uno di quei settori che non subisce mai crisi. Ma se il suo lavoro non attira l’altro sesso, da un paio di anni a questa parte, il suo nome invece sì. E le attira come api sul miele. Una gran fortuna, direte voi… be’ lui non la pensa proprio così e si ritrova a odiare la donna che gli ha rovinato la vita: E.L. James. Sì, perché da quando le sue 50 sfumature di grigio sono diventate un bestseller in Italia, la sua vita ha subito un dirottamento e la sua agognata tranquillità si è presto trasformata in una costante fuga da donne assatanate che vedono in lui l’amante infuocato e dedito a giochini proibiti che le può trasportare in un mondo fantastico.

A lui i giochi piacciono, in effetti. Ma non fraintendete… è più orientato verso quelli tecnologici… tipo i videogiochi. Passione che condivide con la sua migliore amica Antonella, soprannominata Little Tony grazie alla sua statura decisamente poco preminente. Tony è la sola che riesce a tenere a bada le sue mille ansie che, per essere un ipocondriaco, ne ha veramente tante, e lo ama incondizionatamente.

Ma Cristian (Grei) riuscirà a capirlo e ad accettare di vivere senza paure e a lasciarsi veramente andare?

Un romanzo divertente, che sdrammatizza uno dei bestseller più recensiti, criticati, agognati. Scritto da una penna fluida e fresca, incatena il lettore fin dalle prime pagine, tra una risata e un’alzata di sopracciglia. Che poi, è impossibile non avere un debole per questo protagonista talmente pasticcione che si ritrova spesso in situazioni a dir poco surreali.

Dedicato a tutte le fan (e non fan) del vero Christian Grey!

k2479982

ABBINAMENTO VINO: (Sommelier Silvia Menini)

Il Gewürztraminer è un eccellente vino da abbinamento alle ricette più svariate. Si adatta perfettamente sia alla cucina mediterranea sia a quella asiatica… al sushi, per esempio, che il nostro protagonista odia con tutto se stesso. I suoi aromi distintivi si adattano perfettamente a questo romanzo che è divertente e ironica, ma anche romantico. Un vino che ha carattere.

Azienda: Tramin

Vino: Gewürztraminer

Tipologia: Bianco

Denominazione: Südtirol – Alto Adige DOC

Vitigni: Gewürztraminer

Annata: 2013

Grado alcolico: 14,2%

Temperatura di servizio: 10-12°

 

Esame visivo: Giallo paglierino dai riflessi dorati.

Esame olfattivo: Minerale e strutturato, con un elegante e intenso aroma di Moscato, di petali di rose, spezie e frutti orientali come il litchi.

Esame gusto-olfattivo: Ricco e di tessitura setosa.

Abbinamenti: Questo vino si abbina con antipasti di pesce, pasticci e carni bianche saporite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...