I love shopping a Las Vegas di Sophie Kinsella

I-love-shopping-a-Las-Vegas-di-Sophie-Kinsella-Shopaholic-series-I-love-shopping-8

Titolo: I love shopping a Las Vegas

Autore: Sophie Kinsella

Casa Editrice: Mondadori

Anno di edizione: 2016

Prezzo: 20,00 euro

Autore della recensione: Silvia Menini

Non c’è storia… Sophie Kinsella è sempre la numero uno per questo genere di romanzo! I love shopping a Las Vegas è il proseguo degli altri libri della stessa saga. Becky Bloomwood è oramai diventata la nostra eroina. Shopping addicted prima, era sua abitudine infilarsi in mille situazioni imbarazzanti pur di non rinunciare alla sua unica gioia: lo shopping. Col passare del tempo, delle esperienze, e di una serie di libri divertenti e diventati iconici, la ritroviamo in USA (quasi) totalmente guarita dalla sua mania per lo shopping compulsivo. Ha una florida carriera come Personal Shopper ma, proprio alla fine del romanzo, venivamo lasciate con il fiato sospeso. Suo padre è sparito (con il marito della sua migliore amica) e come unico indizio ha lasciato un biglietto alquanto criptico. Che fine avranno fatto i due? E perché?

In questo romanzo riprendiamo proprio da questo punto e la curiosità aumenta pagina dopo pagina, tenendoci col fiato sospeso fino alla fine.

L’intero gruppo di amici/familiari, decide infatti di intraprendere un viaggio in camper per andare sulle tracce del padre scomparso. Ecco allora che ritroviamo Suze, l’amica del cuore di Becky (con l’antipatica Alicia che, a detta di Becky, sta tramando qualcosa alle loro spalle), Janice, la vicina di casa dei suoi genitori, Luke e la piccola Minnie. A destinazione (una delle molte) li raggiungerà anche Elinor, la madre di Luke e Danny, l’amico fedele e super famoso di Becky. Insomma… una combricola non da poco che combinerà guai su guai facendoci divertire come non mai.

E per non farsi mancare proprio nulla, sullo sfondo abbiamo luoghi desertici e paesaggi da togliere il fiato, perfetti per la missione di soccorso intrapresa da tutti con uno spirito così zelante anche davanti a degli ostacoli che a molti sembrerebbero insormontabili.

Un libro divertentissimo da non perdere assolutamente!

k2479982

Abbinamento (Sommelier Silvia Menini)

Giusto per rimanere in tema di ambientazione… ecco un vino californiano… Che sicuramente Janice e suo marito degusteranno nel giro che faranno quando tutto sarà risolto. Un vino bianco, fermo, che contrasta il girovagare senza sosta dei protagonisti. Un vino fresco, fruttato, adatto a tutte le situazioni perché con la sua leggerezza e semiaromaticità è veramente camaleontico.

Azienda: Priest Ranch

Vino: Sauvignon Blanc – Napa Valley

Annata: 2014

Tipologia: Bianco

Vitigno: Sauvignon Blanc

Grado alcolico: 14,3%

Temperatura di servizio: 10°

Esame visivo: Giallo paglierino

Esame olfattivo: Aromi tropicali maturi.

Esame gusto-olfattivo: Fresco e pieno di sapori “maturi” che sono bilanciati dall’acidità. Ricco.

Abbinamento: Perfetto per gli antipasti, e piatti di pesce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...